CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA: VALIDITA’ DIPLOMA DI SCUOLA MAGISTRALE

Nei giorni scorsi i candidati del concorso straordinario per la scuola dell’infanzia gestito dall’USR Lombardia hanno ricevuto una mail che ipotizzava l’esclusione dalla procedura se il titolo di accesso dai medesimi dichiarato era costituito dal diploma magistrale triennale o quinquennale sperimentale rilasciato dalle scuole magistrali. A seguito del tempestivo intervento della CISL Scuola, il MIUR ha chiarito prontamente, con l’invio di una nota a tutti gli UU.SS.RR. il pieno diritto degli aspiranti in possesso del diploma di scuola magistrale a partecipare ai concorsi straordinari per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia.
Nell’incontro tenutosi in mattinata presso l’Usr Lombardia, come ampiamente riportato sul sito della Cisl Scuola Lombardia, l’Amministrazione ha riferito del chiarimento del Miur dichiarando completamente risolta la questione.
Tutti i docenti coinvolti riceveranno a breve una comunicazione dell’USR che confermerà la validità del diploma triennale e di conseguenza la loro ammissione al concorso.
Diamo notizia a tutte le strutture della positiva soluzione di questa problematica poiché all’USR Lombardia è affidata la gestione delle procedure concorsuali per la scuola dell’infanzia (posti di sostegno) anche per le altre regioni aggregate (Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna).

Condividi
Close Menu