Gissi al Consiglio Generale: cambia lo scenario politico, non cambia il nostro impegno sulle tante emergenze della scuola

La nostra autonomia, che non ha mai significato indifferenza, non ci esime dal riflettere con la dovuta attenzione sulle ragioni che stanno alla base di un risultato elettorale che ridisegna completamente lo scenario della politica italiana. Ma la nostra autonomia ci consente anche di vivere questa fase di cambiamento senza alcun disorientamento, riconfermando la volontà di svolgere con coerenza e chiarezza il nostro ruolo, portando all’attenzione di chiunque assumerà responsabilità di governo un’agenda precisa di impegni e obiettivi, chiedendo che su questi si apra un confronto di merito e rivendicando, dopo mesi di promesse elettorali, scelte precise e concrete. A partire da quelle che servono per dare sostanziali prospettive al prossimo rinnovo contrattuale, una volta chiusa definitivamente, speriamo nei prossimi giorni, la partita del triennio 2016-18”.  In questa direzione si è mossa la relazione con cui Maddalena Gissi, segretaria generale, ha dato il via questa mattina a Roma alla riunione del Consiglio Generale della Cisl Scuola. Leggi tutto

Condividi
Close Menu